Anti-aging naturale

Non sappiamo da quanto tempo gli uomini sono alla ricerca della fonte di giovinezza. Osserviamo però che, al giorno d’oggi, le persone adulte paiono invecchiare meno velocemente, si concedono look e tagli di capelli giovanili. Oggi anche gli anziani sembrano avere meno rughe rispetto al passato. Potrebbe essere il risultato dei prodotti anti-aging. Anche se non possiamo negare che la vita è diventata molto più facile rispetto al passato.

Gli spinaci rendono la pelle resistente allo stress

spinaciSe vogliamo dedicarci all’anti-aging naturale, dobbiamo considerare varie possibilità. Come mezzo per ringiovanire, dobbiamo prendere in considerazione innanzitutto l’alimentazione. La ricerca alimentare,per esempio, propaganda gli spinaci come verdura anti-aging. All’università di Vienna è stato scoperto che gli spinaci possono contrastare al meglio, con sostanze vegetali naturali, lo stress ossidativo che accompagna tutti i processi di invecchiamento. Lo stress ossidativo danneggia le cellule e provoca l’invecchiamento della pelle.

Gli spinaci contengono sostanze efficaci come il beta carotene, le vitamine B, l’acido folico o la luteina che garantiscono una protezione ai raggi UV o agli arrossamenti dovuti alle infiammazioni. Sappiamo tutti che le sostanze vegetali naturali che troviamo negli alimenti sono più efficaci rispetto ai preparati sintetici. Ciò è dovuto alla presenza delle sostanze bioattive che mancano nei preparati sintetici. Mangiate più spinaci, ma soprattutto mangiate più frutta e verdura, così dice la più economica formula anti-aging. Chi fa così rientra nel gruppo di donne che a 40 anni hanno ancora un colorito impeccabile e che a 50 anni imparano complicati esercizi yoga.

Gli aminoacidi mettono in moto il rinnovamento cellulare

Fra le sostanze vitali, gli aminoacidi hanno un’importanza particolare per la bellezza. Otto aminoacidi essenziali garantiscono la nostra sopravvivenza e vengono persino considerati per antonomasia i mattoni che hanno dato origine alla vita. Ad essi si aggiungono numerosi altri aminoacidi che svolgono compiti specifici nel corpo. Con i giusti prodotti a base di aminoacidi si può fare una cura ricostituente dall’interno, che fa bene soprattutto alla pelle e ai capelli. Per il rinnovamento cellulare e per il metabolismo della pelle è importante soprattutto la creatina che viene sintetizzata dal corpo partendo dagli aminoacidi metionina, glicina e arginina. La glutammina regola il bilancio acido-base e favorisce la tonicità della pelle. Il corpo la produce autonomamente ma, con l’avanzare dell’età, la produzione diminuisce sempre più. Se questo aminoacido non viene introdotto dall’esterno, la pelle diventa flaccida. Altri effetti si ottengono per esempio con la carnitina, con la cisteina o con il minerale zinco. Essi sono ancora più efficaci se si assumono contemporaneamente le vitamine C e B. Non a caso, gli scienziati hanno coniato, per alcuni aminoacidi, il termine “fonte di giovinezza interna”. Una pelle giovane e tonica si può dunque ottenere con un’alimentazione adatta, con lo sport e con gli integratori a base di aminoacidi.

Gli ormoni: una fonte di giovinezza?

Molti medici considerano gli ormoni una fonte di giovinezza. Essi hanno un ruolo chiave nei processi di invecchiamento perché diminuiscono con l’avanzare dell’età. L’estrogeno, che fra le altre cose rassoda la pelle, cessa completamente la sua attività con l’arrivo della menopausa . Altri ormoni diminuiscono già verso i 25 anni. Negli USA la somministrazione di ormoni è una pratica usuale. In alternativa, si potrebbe fare sport, perché anch’esso stimola la produzione degli ormoni.

Da tempo, i medici sportivi e i nutrizionisti sostengono che un’alimentazione ricca di sostanze vitali sia uno dei metodi più efficaci per stimolare la produzione di ormoni. Con un’adeguata dose di vitamine, enzimi, aminoacidi e minerali si possono neutralizzare i radicali liberi e stimolare il metabolismo cellulare e la formazione di numerosi ormoni. Con il magnesio, per esempio, si attivano degli enzimi che nel corpo aiutano la produzione dell’ormone  DHEA. Il modo più naturale per combattere le rughe è costituito sicuramente da un’alimentazione varia e ricca di sostanze nutritive. Se contemporaneamente non si beve acqua a sufficienza, i principi nutritivi non possono agire completamente. Il corpo necessita di almeno 2 litri d’acqua per poter svolgere il suo lavoro in maniera ottimale. In particolare, così si può aumentare l’elasticità della pelle e migliorare l’irrorazione sanguigna. Le scorie vengono trasportate più facilmente e le sostanze nutritive raggiungono più facilmente i vasi sanguigni, anche quelli più piccoli.

  • Libro degli ospiti

    • Brass Xenia buongiorno, io le chiedo consigli riguardo che prodotti dovrei usare per la mia pelle.Le anticipo... leggi tutto
    • marilena zeni Marileina Non so quale sia la carenza minerale o... vitaminica oppure la disfunzione, che non... leggi tutto
    • Mery Carissima, trovo bellissima la tua idea e ti ringrazio per condividere con noi le tue... leggi tutto
    • Carmela Gentilissima signora dimenticavo di aggiungere che non tollero vitamine per via orale percheè ho provato... leggi tutto
  • Sondaggio

    Dove preferite acquistare i prodotti anti-età?

    Guarda il risultato

    Loading ... Loading ...